A PIEDI O IN BICICLETTA TRA I COLLI DI PARMA: 3 PERCORSI PER UN’ESPERIENZA IMPERDIBILE IMMERSA NELLA NATURA

Giu 24, 2020 | News

Una giornata in mezzo alla natura è quello che serve per ristorare lo spirito e trascorrere qualche ora tra relax e divertimento.

Che sia per staccare dalla frenesia cittadina o per dedicare del tempo a sé stessi, non c’è nulla di più rigenerante di una giornata trascorsa immersi nel verde passeggiando o pedalando sui dolci pendii delle nostre colline.

E proprio tra i colli di Ozzano Taro, ai piedi di Parma, si nascondono percorsi ciclabili e pedonali completamente immersi in paesaggi naturali unici e suggestivi. In pochi chilometri troverete il tragitto più adatto a voi, per rilassarvi girovagando tra il verde, o sfidarvi in sentieri più impegnativi.

Per facilitarvi la scelta, abbiamo pensato per voi a tre percorsi da non perdere sui colli di Ozzano Taro, più un consiglio extra che renderà la vostra giornata speciale al punto giusto.

Iniziamo:

Una giornata in mezzo alla natura è quello che serve per ristorare lo spirito e trascorrere qualche ora tra relax e divertimento.

Che sia per staccare dalla frenesia cittadina o per dedicare del tempo a sé stessi, non c’è nulla di più rigenerante di una giornata trascorsa immersi nel verde passeggiando o pedalando sui dolci pendii delle nostre colline.

E proprio tra i colli di Ozzano Taro, ai piedi di Parma, si nascondono percorsi ciclabili e pedonali completamente immersi in paesaggi naturali unici e suggestivi. In pochi chilometri troverete il tragitto più adatto a voi, per rilassarvi girovagando tra il verde, o sfidarvi in sentieri più impegnativi.

Per facilitarvi la scelta, abbiamo pensato per voi a tre percorsi da non perdere sui colli di Ozzano Taro, più un consiglio extra che renderà la vostra giornata speciale al punto giusto.

1. IL PARCO FLUVIALE DEL TARO

Il primo dei nostri consigli è un percorso circolare che si snoda tra architetture e natura seguendo il percorso del fiume Taro. Se preferite percorrerlo in bici, potrete noleggiarla direttamente all’ingresso e scegliere tra due sentieri ugualmente suggestivi.

Il primo è per lo più pianeggiante e percorre piccole strade tra i campi: nessun traffico automobilistico e soltanto la compagnia di querce, noci e gelsi che si alternano a siepi. Se invece preferite un percorso più suggestivo e che richiede giusto qualche attenzione in più, vi consigliamo il secondo itinerario che segue le anse del fiume Taro circondato da un ambiente fluviale di boschi e boschetti.

2. LA CICLOVIA DEI BOSCHI DI CARREGA

Una ciclovia di 20 km che si snoda tra i boschi sulla riva destra del fiume Taro. È percorribile in ogni stagione ed è perfetta anche nelle giornate più calde, essendo in gran parte all’ombra di castagni, faggi e querce.

Dei Boschi di Carrega si dice che esprimano al meglio l’interazione tra la natura e il lavoro dell’uomo. È un percorso che alterna boschi a ville e rustici ristrutturati e circondati da giardini monumentali, essendo stato in passato il luogo di villeggiatura della corte parmense.

Un percorso fresco e rilassante adatto ai bambini, ma anche ad adulti che vogliono perdersi per qualche ora tra la natura più affascinante.

3. IL SENTIERO DI MONTE CASTIONE

L’ultimo dei percorsi che vi consigliamo è sempre all’interno dei Boschi di Carrega, ma percorribile soltanto a piedi. Attraversa il parco da nord a sud fino a raggiungerne il rilievo più alto: Monte Castione. Una passeggiata tra querce e castagni alternati a piccoli laghetti artificiali e foreste di faggi.

Se sarete fortunati potrete anche scorgere alcuni degli animali che popolano queste zone: dalle rare testuggini d’acqua che vivono negli specchi d’acqua, agli animali tipici dei nostri boschi come caprioli, scoiattoli e lepri.

In ogni caso, qualunque sia il percorso che sceglierete, il nostro consiglio è quello di coronare la vostra giornata con un’esperienza particolare e all’altezza di questi paesaggi.

Abbiamo pensato per voi ad un’esperienza da concedervi e di cui godere, senza rinunciare alla natura che offrono questi colli. Potrete raggiungere infatti la nostra cantina, completamente immersa nel verde, e rilassarvi tra i vigneti con un pic-nic di prodotti locali e i nostri vini, prodotti d’eccellenza del terroir unico di questi colli.

VISITA IN CANTINA E PIC-NIC

Arrivati a Monte delle Vigne, potrete visitare la cantina e ritirare il vostro cestino da pic-nic già pronto con tutto l’occorrente. Non vi resterà che scegliere un angolo di verde tra i vigneti e vivere un’esperienza romantica se siete in coppia, o più divertente e spensierata se siete in famiglia o tra amici.

Luca: il nostro “postino del vino”

Sono tre i modi per godere delle nostre eccellenti etichette biologiche dei Colli di Parma:1) ordinarle nei tanti ristoranti, enoteche, etc. che hanno dato fiducia ai nostri prodotti;2) chiedere ai nostri agenti operanti in tutt'Italia dove potete trovarle;3) se siete...

Super tasting dei vini Monte delle Vigne alla tappa Go Wine di Bologna

Nella rinomata cornice cinquecentesca di Villa Zarri a Bologna, i vini biologici dei Colli di Parma targati Monte delle Vigne hanno brillato durante l'ultima tappa dell'evento enogastronomico dell'associazione Go Wine. La sapiente combinazione fra identità e...

Callas ’22 molto apprezzata dal pubblico di Amphora Revolution

La nuova Callas 2022 è stata presentata in anteprima alla prima edizione di Amphora Revolution tenutasi dal 7 al 8 giugno 2024 nella splendida location delle Gallerie Mercatali a Verona. Le anfore per la vinificazione risalgono all'antichità e stanno tornando in auge...

Coppini, Delicius e Monte delle Vigne: sinergie vincenti a Cibus 2024

Il mondo dell'enogastronomia è ricco di sinergie e collaborazioni che esaltano le eccellenze del territorio e portano alla luce prodotti di alta qualità: questo è stato dimostrato in modo tangibile durante Cibus 2024, importante fiera dedicata all'agroalimentare...

L’esperto vigneron e l’enfant prodige dei Colli di Parma

In una fresca mattina di primavera, con il sole splendente sulle vigne rigogliose e sui quattro laghi di Monte delle Vigne, incontriamo Valentino ed Edoardo, i protagonisti di questa news fatta come se fosse un'intervista a due "maghi" della vinificazione. Valentino...
it_ITItaliano