CALLAS nei IAN D’AGATA’S GREAT ITALIAN WINES 2022

Dic 29, 2022 | News

Ian D’Agata, già senior editor di Vinous, è un rinomato esperto internazionale di vino e autore di diversi libri sul tema, tra cui “Native Wine Grapes of Italy” e “Italy’s Native Wine Grape Terroirs“. È anche un degustatore professionista, giudice di concorsi di vino e collaboratore di numerose riviste e pubblicazioni del settore vinicolo. La sua conoscenza approfondita delle varietà di uva autoctone Italiane e dei loro terroir lo rende un’autorità rispettata nel mondo dell’enologia.

Un prezioso e importante riconoscimento per Monte delle Vigne arriva a fine anno da Ian D’Agata: l’inserimento della nostra Malvasia dei Colli di Parma DOC Callas 2021 nella selezione dei “suoi” Great Italian Wines 2022 con il punteggio eccezionale di 93 punti su 100.

Anche se questo splendido vino viene realizzato da oltre 23 anni (la prima vendemmia è stata nel 1999, n.d.r.), a Monte delle Vigne ci sentiamo sempre in dovere di fare meglio, di migliorarci ogni giorno, per ottenere il massimo da un vitigno – la Malvasia di Candia Aromatica – del quale abbiamo l’onore e il privilegio di rappresentare il suo territorio d’elezione. Ma quando arrivano questi riconoscimenti, è doveroso fermarsi un attimo e dire GRAZIE non solo a Ian, ma a tutto il team dei vigneron Monte delle Vigne, guidato sapientemente da Andrea Bonini (agronomo) e Marco Cotti (responsabile di cantina)”, ha dichiarato Lorenzo Numanti, Amm. Delegato.

Nota:
D’Agata ha già elogiato in passato Monte delle Vigne per la sua attenzione al dettaglio e per la qualità dei nostri vini, in particolare ha descritto I Calanchi come
“Il Lambrusco più fruttato, cremoso e accattivante, se non il più profondo e complesso di tutti”.
Infine, D’Agata ha sottolineato la capacità della cantina di produrre uve autoctone che riflettono fedelmente il terroir della DOC Colli di Parma.

Più informazioni qui:
https://terroirsense.com/en/p/7501.html

Coppini, Delicius e Monte delle Vigne: sinergie vincenti a Cibus 2024

Il mondo dell'enogastronomia è ricco di sinergie e collaborazioni che esaltano le eccellenze del territorio e portano alla luce prodotti di alta qualità: questo è stato dimostrato in modo tangibile durante Cibus 2024, importante fiera dedicata all'agroalimentare...

L’esperto vigneron e l’enfant prodige dei Colli di Parma

In una fresca mattina di primavera, con il sole splendente sulle vigne rigogliose e sui quattro laghi di Monte delle Vigne, incontriamo Valentino ed Edoardo, i protagonisti di questa news fatta come se fosse un'intervista a due "maghi" della vinificazione. Valentino...

Colli di Parma e Appennino Modenese: un gemellaggio virtuoso grazie ai nostri vini

A due passi da Zocca, nel cuore dell'Appennino modenese immerso in un paesaggio incantevole circondato da verdi colline, si erge il suggestivo Ristorante Cantacucco, location rinomata per chi vive "sopra i 700 metri sul livello del mare".Mercoledì 20 marzo 2024 è...

Monte delle Vigne incanta i visitatori della Slow Wine Fair 2024

La recente edizione della Slow Wine Fair 2024, tenutasi negli spazi di Bologna Fiere, ha rappresentato un'importante vetrina per le eccellenze del settore vitivinicolo italiano. Tante le cantine Emiliane presenti che hanno brillato per la loro qualità e dedizione alla...

Doctor Wine presenta la sua “Guida essenziale 2024” a Monte delle Vigne

Nello suggestivo scenario dell'Antico Casale delle Vigne, la struttura dedicata agli eventi all'interno della tenuta Monte delle Vigne, si è svolta un'indimenticabile presentazione della Guida Essenziale ai Vini d'Italia - edizione 2024 - curata da Daniele Cernilli,...
it_ITItaliano